Viaggiare in Auto: La Playlist

cropped-tumblr_lu8d1xhpec1qgg6zbo1_5001
Shares
Cantare è la cosa più facile del mondo, si sa. Fa bene al cuore e all’equilibrio psichico. Urlare ancora di più, in alcuni casi. [cit. Mina.]

Avete presente quando siete in auto e parte quel pezzo della vostra playlist che non potete fare a meno di cantare a squarciagola? Solitamente succede quando si parcheggia o si passa sotto una galleria, ma facciamo finta che per questa volta non sia così.
In alcuni film ci sono scene epiche che rappresentano proprio quel momento.
Mi viene in mente Tom Cruise in Jerry Maguire quando alla guida si scatena in “Free Fallin'” di Tom Petty, oppure una delirante “Bohemian Rhapsody” dei Queen in Wayne’s World… e parliamoci chiaro, nel momento in cui finisce il falsetto ed inizia a bomba la parte rock della canzone, non si può non agitare la testa a tempo, è proprio impossibile!

Ci sono viaggi, dunque, che bisogna necessariamente intraprendere con una colonna sonora adeguata. Quando si percorrono le highways americane, canadesi o australiane, spesso e volentieri nel bel mezzo del nulla, basta accendere lo stereo per sentirsi un po’ meno soli e per far scattare quella voglia di cantare che dà quel senso di libertà tipico di un viaggio “on the road“.

Queste, secondo me, sono le 12 canzoni imperdibili:

LEARN TO FLY – Foo Fighters

HIGHWAY TO HELL – AC/DC

BORN TO BE WILD – Steppenwolf

INTERSTATE LOVE SONG – Stone Temple Pilots

IMMIGRANT SONG – Led Zeppelin

 

BORN TO RUN – Bruce Springsteen

SUMMER OF ’69 – Bryan Adams

ALIVE – Pearl Jam

PARADISE CITY – Guns’n Roses

ROAD TRIPPIN’ – Red Hot Chili Peppers

DON’T STOP ME NOW – Queen

PERSONAL JESUS – Depeche Mode

immagine di copertina, photo credit: tumblr

Shares
Sabrina Bolloni

Sabrina Bolloni

Agente di viaggio da oltre 20 anni. Ama la musica indie-rock, la cucina etnica e la birra scura. Scatta foto per passione ma con risultati scarsi. Viaggia perché non ha ancora trovato il suo posto nel mondo. Lo stadio, però, è casa sua.

Lascia un commento