Vernazza, il cuore delle Cinque Terre

vernazza
Shares

Vernazza, la quarta delle Cinque Terre, splendido borgo a picco sul mare incastonato tra colline di vigneti e un mare così blu da confondersi con i cielo, è famosa in tutto il mondo. 

Stentavo a crederci, ma un giorno me la sono ritrovata modello manifesto nella metropolitana di Londra, stupita e incredula ho impiegato un po’ a realizzare che era proprio lei, la Vernazza che dista 20 minuti di treno da casa mia!

E’ proprio vero che quando le cose le hai sotto il naso non ne apprezzi appieno la bellezza. 

porto

Ma questo luogo per me, ancor prima di diventare famoso e popolare, da Londra a New York passando per Tokyo, Sidney e Mosca è stato quello dei racconti di mia mamma che prendeva il treno tutti i giorni per andare al mare proprio li, dove ora  i turisti restano incantati a guardare il piccolo paesino colorato affacciato sul mare.

Oggi la spiaggia è una piccola mezzaluna di ciottoli tipici della costa ligure. Il mare anno dopo anno si è ripreso la battigia, tanto che per molto tempo  Vernazza è rimasta priva di spiaggia. Ma dopo l’alluvione del 2011, che ha colpito la zona, i detriti provenienti dalla montagna hanno dato vita, come a ricompensare dall’enorme danno fatto, all’attuale piccola spiaggia. 

Ora girare per le vvernazza ie del borgo fa quasi impressione, la dove regnava il chiacchiericcio degli anziani seduti fuori dalla porta di casa, adesso  risuona l’allegro rumore  delle voci dei turisti che si aggirano per il borgo, curiosando nelle piccole botteghe per l’acquisto di un souvenir oppure sono seduti ai tavolini degli innumerevoli locali che offrono dall’aperitivo alla cena a base di pesce con splendida vista sul mare.

Non mancano scene quasi comiche, turisti spaesati che scendono dal treno, con in una mano la pesante valigia e nell’altra il foglio con la prenotazione fatta chissà quanti mesi prima. Nell’invano tentativo di orientarsi con la cartina, decidono di chiedere aiuto a qualche locale che prendendo in mano la prenotazione si accorge del tragico errore: la camera prenotata è a Varazze non Vernazza e allora li sono pianti, disperazione e preghiere per ricevere aiuto nel trovare una sistemazione nella tanto sognata Vernazza. Il vernazzese,  stante tranquilli, ha sicuramente un cucino, fratello, cognato o amico  che possiede un affittacamere.

piazza2

Se volete pernottare in paese si consiglia una prenotazione anticipata di parecchi mesi, i prezzi non sono dei più economici ma le tipiche case del borgo con vista sul mare vi ripagheranno della cifra spesa. Potrete sicuramente godere dei momenti migliori della giornata che sono la mattina presto e la sera. Per spendere meno potete pernottare in centro città a La Spezia e raggiungere Vernazza con il treno, unico mezzo consigliato per visitare o soggiornare alle Cinque Terre. I parcheggi sono inesistenti e la strada da percorrere è molto tortuosa, ma se siete amanti della moto la strada panoramica merita il viaggio. Alternativa potrebbero essere i traghetti dal molo di La Spezia.

Non perdetevi un pranzo o ancor meglio una cena al ristorante Bel Forte con splendida terrazza sul mare.

Vernazza è ideale per gli amanti della fotografia, del trekking e delle passeggiate. Ci sono numerosi sentieri da poter percorrere… ma questa è un’altra storia. 

Continuate a seguirmi piano piano vi racconterò tutto di questa splendida riviera! 

Shares
Valentina Ciampi

Valentina Ciampi

Agente di viaggio e viaggiatrice per passione. Ama i libri, Vasco Rossi, le immersioni e la cucina etnica. Viaggia per conoscere, ad un lettino sulla spiaggia preferisce un tour on the road.Sogna un terrazzino sull'oceano, per ora si accontenta del Mar Ligure. valentina.ciampi@myboardingpass.it

Lascia un commento