Nepal: nel cuore della giungla

03
Shares

Il Nepal non è solo la culla dell’alpinismo, perché nel suo cuore pulsante esiste un piccolo paradiso che i più non conoscono. Si tratta del Parco nazionale di Chitwan che, con la sua immensa area di circa mille chilometri quadrati, è il più antico e vivace di tutto il Paese.
05Patrimonio UNESCO, questo luogo è a tutti gli effetti una vera e propria giungla che ospita colonie di rinoceronti, tigri del Bengala, elefanti, scimmie, cervi, coccodrilli e chi più ne ha più ne metta.
Nella cosiddetta “Foresta Quattro Miglia“, ex riserva di caccia reale, crescono pini e grandi esemplari di flora pluviale, due varietà completamente agli antipodi.
Un ecosistema verdissimo e nascosto, in questo misterioso eden si trovano persino orsi e leopardi, tanto che l’incredibile pluralità della sua fauna fa di questo Parco Nazionale una vera chicca per tutti gli avventurieri.00

L’ingresso al parco è di circa € 15 ed è possibile raggiungerlo in autobus. Certo, non è un viaggio semplice, dal momento che dista da Kathmandu almeno 200km. Ma ne vale la pena. C’è chi preferisce atterrare all’aeroporto di Bharatpur (a circa 10 km), oppure arrivarci con un driver privato. Insomma, l’importante è arrivarci e poi… zaino in spalla e via!
01
Dal momento che amo particolarmente questo tipo di viaggi – o meglio, di avventure – il consiglio è quello di non fermarsi Kathmandu. Infatti, se state pianificando un viaggio in Nepal, concedetevi altri 4 o 5 giorni per tuffarvi nel cuore verde del Paese.

Trekking nella giungla, soggiorni in guestghouse ed ecolodge, jeep safari ed escursioni in canoa sono solo alcune tra le spericolate attività che si possono intraprendere. Ma non finisce qui: a Chitwan è possibile anche affittare una bicicletta, oppure fare un insolito safari a dorso di elefante.
Sarà molto più che facile, specie nei mesi di gennaio e febbraio – quando il monsone si placa – avvistare persino gli animali più piccoli come sciacalli, tassi, civette, manguste e scoiattoli volanti!

02

Tra fronde rigogliose e tinte vivide, salite sul Tetto del Mondo e lasciatevi andare all’avventura!

Shares
Laura Maisano

Laura Maisano

Spericolata viaggiatrice, prima che agente di viaggio. Maggiolina, occhi blu. Capricciosa, amante del vino, creativa ed entusiasta di tutto. Per lei se un viaggio non è un'avventura, allora non vale la pena partire. laura.maisano@myboardingpass.it