Il nord dell’Argentina

salinasgrandestmood
Shares

Quell’affascinante luogo che mi ha rapito parte del cuore.

Sarà che è novembre, sarà che esattamente 3 anni fa ero lassù,  sarà che sta arrivando il primo freddo (quello serio)… perciò aumenta la voglia di parlarvi di una terra unica, l’Argentina. 

Famosa per la Patagonia, la terra del fuego…indiscutibilmente mozzafiato…ma meno conosciuta per la provincia di “Salta, la linda” e la provincia di Jujuy.

Salta è una delle più belle città Argentine, per me la seconda dopo Buenos Aires.

Siamo nel nord ovest, ai piedi della Cordigliera delle Ande.

Cattura

Salta è una città coloniale bellissima e punto di partenza per escursioni meravigliose. Vi segnalo:

  • Treno delle nuvole Tren_a_las_Nubes

  • Cafajate

  • Purnamarca e Humahuaca

  • Salinas Grandes

Ma qual è esattamente la cosa che mi ha rapito il cuore?

In poche centinaia di km trovi paesaggi completamente differenti, a tratti percorri strade dal terriccio rosso, fiancheggi distese di vigneti e poco dopo abbracci cactus giganteschi, attraversi canyon simili al Bryce in Utah, cammini all’interno di gole talmente alte che fai fatica a vedere la fine, poi solchi i 4000 mt per vedere le saline… ecco lì ti manca il respiro e vi giuro, non per la mancanza di ossigeno.

Shares
Licia Mazzoli

Licia Mazzoli

Agente di viaggi Emiliana da tanti anni, malata di trekking e montagna. Adora i paesi freddi e il design nordico, ama cucinare risotti e non sta mai ferma, neppure se la leghi! Crede che l’amore per i viaggi sia soprattutto una questione di curiosità, segui le sue avventure!!